Trova un evento, una data, una location, il nome di un artista o di una compagnia

Tag

GRAND OPENING
Torino Fringe Festival

Venerdì 13 maggio, due eventi mozzafiato presso Toolbox in occasione dell’inaugurazione del #ToFringe22, 10°anniversario del Festival

1 MOSTRA MERCATO
44 ARTISTI
100 OPERE
1000 OPERE IN VENDITA
1 TALK
3 WORKSHOP

3 MUSICISTI
1 VIDEO-MAPPING
1 VISUAL ARTIST
6 PARTNER
1 FOODTRUCK
+FOOD&DRINK

In collaborazione con

1

DALL 18:30

  San Francisco (USA)

CALIFORNIA LOVE

Tiny Splendor Show

Apertura mostra 18:30 Talk di presentazione 19:00

La casa editrice indipendente di print-making californiana Tiny Splendor presenta per la prima volta in Italia una selezione di oltre 100 opere tra risografie, litografie e zines di oltre 40 artisti internazionali.
La mostra mette in evidenza recenti collaborazioni dello studio con artisti che provengono principalmente dalla California, dal Messico, da East e West Coast degli Stati Uniti. Opere e prospettive sperimentali che celebrano l’auto-produzione, sfidano le tecniche di stampa tradizionale e ispirano gli appassionati del mondo della piccola stampa.

Artisti in Mostra
Anjelica Colliard, Arantza Pena Popo, Ashley Lukashevsky, Bientrankis / K. Ramirez, Bijou Karman, Chris Johanson, Cynthia Navarro, Daniel Berman, Daniel Shepard, Danny Shimoda, David Ryan, Deth P Sun, Elevator Teeth, Freak Comics, Frosh Samo, Hellen Jo, Hung Liu, Jackie Ray, Jasjyot Singh Hans, Jeffrey Cheung, Kenny Takar, Kidtofer, Lena Gustafson, Lindsay Anne Watson, Lonnie Holley, Louise Leong, Malaya Tuyay, Mariangela Le Thanh, Matt Carignan, Max Stadnik, Maya Fuji, Mel Stringer, Melek Zertal, Michelle Kwon, Mino Sanchez, Molly Mendoza, Night Diver Press, Rob Sato, Ruth Mora, Sanaa Scherezade Khan, Urbano Mata, Veronica Graham, Who Tattoo, Yétúndé Olagbajur

Un progetto di Richard Rizzo
Realizzato da Torino Fringe Festival e Graphic Days
In collaborazione con Tiny Splendor (USA), ToolBox, Print Club Torino
A cura di Richard Rizzo, Max Stadnik, Sanaa Khan, Fabio Guida, Ilaria Reposo
Allestimento Graphic Days
Un particolare ringraziamento a Mariangela Le Thanh

Tiny Splendor

Tiny Splendor nasce nel 2012 in California come piccolo collettivo appassionato di viaggi e di arti della stampa. Uno studio itinerante che fin da subito espone le proprie opere e quelle degli artisti che la frequentano. L’originalità e l’amore per l’arte della stampa sono gli spunti che il collettivo si propone di esplorare, attraverso una ricerca visiva eterogenea, divertente e inusuale.
Una produzione vastissima resa possibile anche grazie alla tecnica che maggiormente li rappresenta, la risograph.
Edizioni cartacee, riviste, libri, street art e tutto quello che ha a che vedere con il mondo dell’autoproduzione è il fulcro della loro ricerca. Collaborano da sempre con artisti locali e di tutto il mondo.
Tiny Splendor sviluppa la propria attività sia a Berkeley, grazie a Max Stadnik e Sanaa Khan, che a Los Angeles, con Cynthia T Navarro.

2

ALLE 21:30

   CATANIA 

MAIA

a Live Cinematic and Interactive Performance

Inizio Performance 21:30

Una produzione ibrida che raffigura l’illusione della nostra animata esistenza in una sintesi epica del nostro tempo, esplorando l’impatto immersivo delle tecnologie sonore e dell’immagine come archetipo.
La trama del paesaggio di un’anima sospesa nei paradigmi dell’emozione, in un nostalgico avanzare, dove la performance musicale scandisce lo scorrere di un tempo cinematico.
“Maia” è di per sé un invito a non cadere nella trappola dell’illusione.
Giocando con i suoni e con le immagini, cerca di svegliare le coscienze dall’effetto “incantesimo” sempre più presente nel mondo 2.0.
Un’esperienza che dura poco meno di un’ora ma che coinvolge i sensi della vista e dell’udito in un percorso che ha come meta finale una terza realtà, oltre a quella reale che già conosciamo e a quella mediata della sua versione riprodotta: il labile confine tra sogno e realtà.

Davide Oliveri

Davide Oliveri inizia a studiare batteria con il maestro Pino Minuta.
Nel 1987 nascono gli Uzeda. È coautore della  colonna sonora Momo alla conquista del tempo del regista Enzo D’Alò.
Nel 2001 inizia la collaborazione con Gianna Nannini, successivamente inizia la collaborazione con Franco Battiato.
Incide il nuovo disco degli Uzeda per l’etichetta Touch&Go di Chicago ancora una volta prodotto da Steve Albini,
produttore storico di Pj Harvey, Nirvana, Pixies, ecc.
Si iscrive alla scuola Émile Jaques Dalcroze di Ginevra.
Nel 2014 fonda il trio Unfired But Explod.

POSTI LIMITATI

Info eventi

MOSTRA MERCATO Dal 13 al 15.05

Venerdì 13.05 apertura 18:30


Venerdì 13.05 Talk di apertura 19:00


Sab 14.05 e Dom 15.05 dalle 14:00 alle 18:30


+SPIN OFF @OFF TOPIC dal 17 al 22 maggio


Ingresso gratuito fino a esaurimento posti


CONCERTO “MAIA”

Ore 21:30


Posti limitati


Ticket 15€


ToolBox CROCETTA-SAN SALVARIO


Via Agostino da Montefeltro, 2


Torino